Marche, una regione in tour

By Luglio 1, 2019
Regione Marche: Gate-away.com la promuove in tutta Italia

“Non si può più parlare solo del nostro patrimonio, seppur inestimabile, dobbiamo imparare a comunicare l’Italia, promuoverla a livello sensoriale – commenta Annalisa Angellotti vice general manager di Gate-away.com – C’è sempre una storia dietro a ogni nostra tradizione e va raccontata. Ecco perché abbiamo pensato alla promozione delle Marche regalando agli agenti, che hanno partecipato alle varie tappe del tour, un pacchetto con olive tenere ascolane, olio, pane grattugiato e sale dell’Adriatico, con tanto di disciplinare riconosciuto dal Club dell’Oliva Ascolana. Abbiamo così proposto, a chi ha visitato il nostro stand, un esempio di marketing territoriale che possa aiutarli a promuovere il territorio quando arrivano gli stranieri a visitare gli immobili”.

Dal 7 al 30 maggio, il team di Gate-away.com – il portale immobiliare destinato ad acquirenti esteri – ha partecipato come sponsor e relatore al Web Marketing Immobiliare, organizzato da Gestim, che ha toccato ben 12 regioni italiane. Treviso, Bologna, Pisa, Cagliari, Roma, Catania, Genova, Torino, Milano, Teramo, Bari e Napoli.

Marche, prodotti della tradizione picena,

Come attrarre un utente straniero?

Per la web company la descrizione degli immobili dovrebbe suscitare delle emozioni. Gate-away.com sottolinea che all’acquirente estero non basta che una casa sia bella per acquistarla è il luogo in cui si trova l’immobile che dovrebbe regalargli delle emozioni.

Le Marche potrebbero essere la nuova Toscana?

Ad affermarlo è Annabelle Williams in un suo recente articolo per il Times inglese. La giornalista anglosassone, ad aprile scorso, è stata ospite del press tour organizzato nelle Marche da Gate-away.com, sempre nell’ottica della promozione territoriale.

La Willliams ha potuto vedere con i suoi occhi, toccare con mano e assaggiare le bellezze paesaggistiche, monumentali, culturali ed enogastronomiche marchigiane, riportando poi nel pezzo pubblicato venerdì scorso (14 giugno) le sue impressioni e la sua esperienza.

Le Marche: l’Italia in una regione

La giornalista descrive così le Marche: “Una regione italiana, ancora sottovaluta, che vanta chilometri di coste incontaminate e immobili tradizionali in vendita a prezzi molto convenienti. Gli inglesi spesso scelgono la Costa Azzurra o il sud della Spagna per una seconda casa al mare o in montagna. Eppure Le Marche, una regione ancora meno conosciuta che si estende sul versante Adriatico dello Stivale, sta vedendo crescere il loro interesse in quanto rappresenta un’alternativa molto più abbordabile. Punteggiata di spiagge sabbiose che possono tranquillamente competere con quelle della Costa Azzurra, ma con meno turisti stranieri, le Marche sono state chiamate “la nuova Toscana” anche dal New York Time”.