Report semestrale Gate-away.com 2018: In costante crescita la domanda dall’estero

By settembre 1, 2018

La passione degli acquirenti esteri per l’Italia non conosce crisi, anzi è destinata a crescere!

Secondo il report semestrale 2018 di Gate-away.com le richieste inviate nell’intervallo temporale tra 1° gennaio e il 30 giugno dagli stranieri alla ricerca della loro casa dei sogni nello stivale hanno continuato a registrare il segno positivo: +17.1% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Qual è la meta preferita? La top ten delle zone più richieste conferma l’amore per il Salento che è in cima alla classifica con un +12.91% e il Lago di Como (-22.6%) a seguire. Qualcosa di nuovo bolle in pentola! Zone dello stivale meno note all’estero inziano ad insidiare la classifica. In terza posizione troviamo infatti la Lunigiana (+21.91% ), a seguire la Valle d’Itria +9.44%, il Lago d’Iseo (+76.98%), la Maremma (+78.07%), il Chianti (+25.5%), il Lago Maggiore (+64.65%), le Langhe (+41.35%) e il Lago Trasimeno (+12.5%). Questo conferma il trend dello scorso 2017 che ha visto un forte incremento dell’interesse a scoprire anche tutte le altre aree della penisola fino ad ora meno conosciute.

Sebbene fra le regioni la Puglia sia in netta crescita (+32.12%)  con Ostuni (+7,5%) che è al momento la località più gettonata d’Italia e Brindisi che con un +27.57% è la seconda fra le province più ambite la regina  indiscussa rimane la Toscana (+14.19%). In terza posizione troviamo la Lombardia (-1.75%), poi Liguria (-4,17%), Sardegna (+33.04%), Abruzzo (+30.66%), Sicilia (+24%), Piemonte (+27.74%), Umbria (+25.9%) e Lazio (+79.82%).

Quanto sono disposti a spendere e per cosa? Il valore medio dell’immobile richiesto è di € 362.053. Nella maggior parte dei casi (32.4%) deve avere almeno 2 stanze e meglio se con giardino (57.38%).

Ma c’è di più! In base ad un sondaggio somministrato dalla Gate-away.com ai 40 mila utenti stranieri iscritti alla mailing list del portale, nel 2017 il 49% degli intervistati ha dichiarato di essere venuto in Italia due o più volte e il 62,9% accompagnato dai famigliari (si spostano in più persone, ogni volta). Il 30% di coloro i quali vengono in vacanza è interessato anche a comprare una casa e approfitta della permanenza nella penisola per visitare proprietà in vendita. Lo conferma anche il nostro report che vede in testa alla classifica dei Paesi più attivi in questo senso gli Stati Uniti +40.59%, Germania + 8.18% e Regno Unito +14.52%. Ma al quarto posto (+24.73%) ci sono quelli che inviano una richiesta proprio mentre sono in Italia. Sempre più spesso la vacanza in Italia e la ricerca di una casa vanno di pari passo.

>> Vuoi saperne di più sui dati e i nostri servizi per dare visibilità al/i tuo/i immobile/i anche all’estero? Clicca qui