“Il terremoto non ci ha impedito di vivere il sogno italiano”

By febbraio 20, 2017

Rob e Corine

Corine e Rob sono olandesi e da poco hanno realizzato il grande sogno di trasferirsi in Italia.
La ricerca della loro casa ideale è iniziata qualche anno fa e dopo vari viaggi, nel 2015 hanno trovato attraverso Gate-away.com un bellissimo casolare da ristrutturare a Cossignano, uno splendido borgo medievale adagiato sulle colline marchigiane nella zona del Piceno. 
Neppure il terremoto che ha scosso il centro Italia li ha fatti desistere. Nonostante tutto hanno deciso di rimanere qui. Ecco il racconto della loro avventura.

Cosa vi ha spinto a comprare casa in Italia?

Abbiamo sempre avuto il desiderio di vivere qui – racconta Corine – amiamo questo paese, la cultura e il clima, naturalmente! Abbiamo girato in lungo e in largo in cerca del nostro angolo di paradiso, fino a quando un amico ci ha ospitato nella sua casa in Umbria. Da qui siamo partiti in macchina per esplorare la regione spingendoci fino alla costa, a San Benedetto del Tronto per l’esattezza, e alla campagna marchigiana. Ed è stato allora che ci siamo detti: questo è il nostro posto! L’abbiamo trovato!

Perché avete scelto proprio le Marche?

Qui siamo vicinissimi sia al mare che alla montagna. I colori, la cordialità della gente che vive qui e il ritmo della vita decisamente più rilassato rispetto all’Olanda… è tutto meraviglioso! Per questo, non appena abbiamo scoperto questa zona incantevole, abbiamo subito iniziato a cercare su internet la casa giusta per noi. Ho perso il conto di quante proprietà in vendita abbiamo visto nelle Marche. A dire il vero è stato anche molto divertente! Abbiamo visitato case bellissime, case molto costose o veramente terribili… e poi siamo arrivati a Cossignano: era proprio quello che stavamo cercando! Ci siamo detti: questa sarà la nostra casa in Italia! La nostra “prima casa”, ci teniamo a sottolineare! Ci è voluto del tempo ma ce l’abbiamo fatta e ne è valsa davvero la pena!

Rob and Corine 1

Ristrutturare una casa non deve essere affatto semplice quando si vive all’estero. Avreste dei suggerimenti per chi volesse intraprendere la vostra stessa esperienza?

Non vi neghiamo che è stato difficile, soprattutto a causa delle barriere linguistiche. Ma basta avere un po’ di pazienza e pian piano tutto andrà nel verso giusto. Trovare il costruttore che fa per te è sicuramente un buon punto di partenza. Lo stesso discorso vale per l’architetto e l’ingegnere. Quindi prima di tutto è importante avere ben chiaro quello che si vuole realmente.

Avete idea di quanto può costare ristrutturare una casa?

Se parliamo di costi, molti sono i fattori che possono influire, a partire dal prezzo dell’immobile naturalmente, dal progetto di ristrutturazione, dal budget a disposizione, se si vuole procedere facendo solo alcuni lavori o terminare tutti i lavori in una volta sola. Quindi bisognerà richiedere un progetto in base alle proprie necessità. Inoltre, nel piano di ristrutturazione bisogna sempre ricordarsi di includere anche le richieste per i permessi d’inizio dei lavori e noi abbiamo chiesto diversi preventivi prima di scegliere gli esperti che facevano al caso nostro.

La vostra casa è nelle Marche, a metà strada fra la costa e gli Appennini, non troppo lontano dagli epicentri degli ultimi terremoti. Avete sentito le scosse? Come è stato?

Sì, ero qui con mia figlia ad ottobre – dice Rob – e credo fosse la prima volta nella nostra casa a Cossignano. Ho sentito due scosse, ma non sono un tipo che si spaventa facilmente. Poi una domenica c’è stata la scossa più forte, in quel momento ero in macchina. Mi sono accorto che qualcosa non andava e poi ho sentito la notizia alla radio. Naturalmente mi sono subito precipitato a casa per vedere cosa fosse successo. Ma era tutto a posto, nessun danno. Nulla!

Quindi il terremoto non vi spaventa?

No, questa è la natura! – afferma Corine – In Olanda viviamo molti metri sotto il livello del mare. Eppure le persone continuano a viverci, nessuno pensa di andarsene. Quindi come ha detto Rob, non ci facciamo spaventare facilmente.

Se doveste dare un consiglio a chi sta pensando di trasferirsi in Italia ma è un po’ titubante per quello che è successo nel centro Italia, cosa gli direste?

Affrontatelo positivamente. Se avete deciso di trasferirvi, se volete comprare casa in Italia ogni zona ha i suoi vantaggi e svantaggi. Perciò se amate questo paese, se questo è il vostro sogno, partite senza pensarci troppo.
Siamo fieri di ciò che abbiamo ora e di dove viviamo. La mattina mi sveglio – dice Corine – apro le finestre e fuori c’è silenzio, solo i suoni della natura. La sera alzo gli occhi al cielo e contemplo un meraviglioso manto stellato. Questo per noi è qualcosa di veramente incredibile che non potremmo mai trovare in Olanda. Lì c’è solo inquinamento, rumore e troppe persone in un Paese tanto piccolo. Rob ha trascorso più tempo di me a Cossignano perché è già in pensione mentre io sto ancora lavorando. Ma questo cambierà presto, ho intenzione di passare molto più tempo nella nostra nuova casa in Italia!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn