Monthly Archives: novembre 2016

Americani in fuga, l’Italia vi aspetta!

By novembre 10, 2016

Gate-away.com

Preparate barbecue e palloncini, hot dog e coca-cola. Potrebbe servire un welcome party per nuovi vicini americani in fuga dagli Stati Uniti, dopo l’esito delle votazioni Usa.
Sono molti gli statunitensi, che vivono stabilmente in Italia, ad invitare i propri connazionali a cercare il loro posto al sole nel belpaese. E mentre il sito dell’ufficio immigrazione canadese va in tilt il giorno successivo alle votazioni, qui a Gate-away.com abbiamo voluto “dare un po’ i numeri”- veri! –  relativi alle richieste di immobili italiani in arrivo dagli stati americani che hanno votato Hillary Clinton. Ma ora devono vedersela con Donald Trump.

Toscana e Sicilia le regioni che devono preparare il welcome party per accogliere i nuovi vicini filodemocratici: le regioni in questione sono prime nelle preferenze espresse sul portale da visitatori di California, Colorado, Illinois, Nevada, New Mexico, New York, Oregon e stato di Washington. Il Minnesota vede come prima preferenza la Toscana e poi la Puglia, mentre la Sicilia arriva terza.
Anche la zona del Lago di Como, così ambita in Lombardia, dovrebbe prepararsi accendendo le braci del barbecue insieme con Umbria e Calabria.

L’America incarna da sempre il paese delle opportunità, anche quando sono gli americani a venire in Italia e non noi ad emigrare.
Chi vuole vendere casa agli stranieri si prepari, l’America chiama.

We saved the best for last… parola di Obama

By novembre 10, 2016

Barack-Obama

“We saved the best for last”, queste le parole del presidente USA, Obama, in occasione dell’ultima cena di stato organizzata dalla Casa Bianca invitando la delegazione italiana. Una frase che sintetizza il pensiero di chi ama il nostro paese: l’Italia offre il meglio in termini di cibo, maestranze, moda e cultura. Questo vale anche per ciò che riguarda turismo e settore immobiliare: vendere case agli stranieri e soprattutto agli americani non è un’impresa impossibile.

Negli ultimi tre mesi il numero delle richieste per immobili italiani in arrivo su Gate-away.com dagli USA è cresciuto del 50%. Viaggiatori frequenti, con un bagaglio culturale medio alto ­e un forte interesse per l’Italian lifestyle, questo è il profilo del potenziale acquirente che utilizza il portale.
Fra le probabili motivazioni che spingono gli americani a ricercare una seconda casa in Italia c’è quella del ritorno alle origini: circa il 30% dei cognomi​ di coloro che inviano le richieste su Gate-away.com sono italiani.

Il sogno di comprare comprare casa in Italia è diffusa tra gli statunitensi e l’Italia offre immobili per tutte le tasche: una buona notizia per le agenzie immobiliari che vogliono vendere casa a stranieri. E non devono per forza essere ville con piscina: la possibilità di vendere è alla portata di tutti, anche dei privati che desiderano vendere casa.

Da dove arrivano le richieste? La California, con le città di Los Angeles (25%) e San Francisco (77%) è in prima linea, seguita dallo stato di New York con New York city, la Florida, il Texas – che registra un incremento notevole – e lo stato del New Jersey.

Sul podio della classifica delle regioni italiane preferite dagli americani salgono Toscana (17,68%), Umbria (11,97%) e Liguria (9,03%). Seguono Lombardia (8,55%), Abruzzo (7,91%), Sicilia (7,72%). Chiudono la top ten Puglia (6,67%), Calabria (6,32%), Piemonte (4,21%), Marche (3,96%).

Le città più ricercate fino ad ottobre? Scalea è al primo posto e seguono Carovigno, Sanremo, Siracusa e Fivizzano. La classifica delle prime dieci preferite si chiude con Todi, Ostuni, Montepulciano, Roma e Menaggio.
Agenti immobiliari e privati interessati a vendere casa agli stranieri possono iniziare la caccia al compratore.